Notizie | Postazioni | FM | TV | OM

Inizio Trasmisioni con lo statndard DBV-T nel Canton Ticino

Il 6 di agosto con l'inizio del Festival del Film di Locarno sono state avviate ufficialmente le emissioni digitali terrestri nel Canton Ticino, i trasmetitori sono stati attivati tra giugno e agosto In Svizzera erano già attive due rete digitali: Una nell'alto vallese ed una gestita dalla SRG-SSR in engadina.

Ritornano le due reti SF1 e TSR1 dopo lo spegnimento il 26 giugno 2002 dei trasmettitori analogici.

La rete utilizza i canali occupati precedentemente dalla TSR1 in analogico(tranne che per Castel S. Pietro ex SF-1), ma solamente dalle postazioni dei trasmettitori principali, molti ripetitori non sono ancora utilizzati per la nuova rete. I canali che dovrebbero essere attivi sono i seguenti:

san salvatore - carona 5740 kW
castel san pietro - caviano 395,4 kW
monte ceneri passo 1 49
bruzella nuaa 27
someo costa piana 44
peccia pian mosello 39
brione piee 27
lavertezzo 40
pizzo matro - semione 29
cimetta - avegno 31
dalpe cima 48
airolo stanga 37


I canali presenti nel pacchetto denominato SRG2sul sito della SRG-SSR
Programma
Service-ID    901 902 903 909
Nr. Canale 1 2 3 4
PCR-PID 160 161 162 166
Video-PID 160 161 162 166
Audio-PID 80 84 88 100
teletex-PID 32 35 38 50


Il Canale 57 ricevuto dal trasmettitore di Monte San Salvatore
Frequenza 762.0 MHz      Video MPEG Format MPEG2
Bandwidth 8 MHz Video Screen Format 4:3 (16:9)
Modulazione QAM 16 Video bit rate 3,896 MBit/s
Code rate 5/6 Video Frame Rate 25 fr/s
Guard Interval 1/16 Video Screen size 720x576
Trans. Mode 8k Audio Format MPEG2 L1
Netto Bit Rate 19.51 MBit/s Audio Bit Rate 192 kBIT/s
ID Network 318 Audio Sampling Freq. 48 kHz
Nome Network Network:318



La prova di ricezione è stata effettuata in una zona dove e' presente solo il segnale del trasmettitore del Monte San Salvatore con un segnale analogico non utilizzabile, non in portata ottica e con la presenza di molti segnali riflessi.
Le ultime due immagini entrambe della rete TSI2 rispettivamente in digitale (can.57) ed in analogico (can.60) dal medesimo trasmettitore evidenziano bene l'immunità del servizio digitale alle riflessioni.

Le prove sono state effettuate con il ricevitore Digipal1 della TechniSat
Un analisi più approfondita del segnale ricevuto


Notizie | Postazioni | FM | TV | OM

aggiornato al 10 agosto 2003 - per favore comunicatemi errori e/o variazioni gjro@iol.it
un grazie ai quanti mi hanno inviato segnalazioni e aggiornamenti